Qual è il giorno più corto dell'anno?

Il giorno più corto dell’anno, intendendo con ciò il giorno con meno ore di luce a nostra disposizione, corrisponde al Solstizio d’inverno, quando l’emisfero boreale della terra (quello in cui si trova anche l’Italia) riceve la minima esposizione alla luce solare.

Il Solstizio d’inverno, o giorno più corto dell’anno, è da sempre associato alla data del 21 Dicembre, tuttavia i calcoli astronomici indicano che in alcuni anni avviene il 20 Dicembre.

Il giorno più corto dell'anno 2022

La durata del giorno tuttavia può iniziare il suo minimo già dal 19 Dicembre e rimanere ai minimi di luce per altri 2 o 3 giorni (fino al 22-23 Dicembre) con differenze di uno o due minuti.

In alcune comunità si associa il giorno di Santa Lucia (13 Dicembre) alla minima durata del giorno (“Santa Lucia il giorno il più corto che ci sia” recita un detto popolare) ed effettivamente il periodo compreso tra la metà di dicembre la metà di gennaio è quello con il numero minimo di ore di luce. La differenza di pochi minuti nella durata del giorno non viene infatti percepita dalle persone che vedono questo periodo come quello con le giornate più corte.

 

 

Ad esempio il 21 Dicembre 2022 le ore di luce:

a Bolzano sono 8 e 54 minuti
a Roma sono 9 e 22 minuti
a Ragusa sono 9 e 50 minuti

Il giorno più corto dell’anno: 20 o 21 Dicembre?

Come detto in precedenza il giorno più corto dell’anno si ha con il Solstizio d’inverno che in alcuni anni è il 21 Dicembre e in altri il 20.

Ciò accade in quanto il solstizio d’inverno (esattamente come quello d’estate) ritarda ogni anno di 5 ore, 48 minuti e 46 secondi rispetto all'anno precedente.

Questo sfasamento orario fa sì che la data esatta del solstizio d’inverno, il giorno più corto dell’anno, cada il 20 o il 21 Dicembre e che sia necessario un riallineamento ogni 4 anni mediante l’introduzione di un giorno in più all’anno. Questo avviene con l’anno bisestile in cui il mese di febbraio ha 29 giorni anziché 28.

Se non venisse aggiunto un giorno in più al calendario ogni 4 anni si perderebbe l’allineamento del calendario con il ciclo delle stagioni.
Tuttavia anche l’introduzione di 1 giorno in più ogni 4 anni porta con se un altro problema. Vengono infatti introdotte 24 ore in più nel calendario, mentre il ritardo accumulato corrisponderebbe esattamente a 23 ore, 15 minuti e 4 secondi.

Ma così facendo si crea un “anticipo” di circa 45 minuti ogni 4 anni. Per correggere anche questo ulteriore sfasamento, nel 1582 fu introdotto il calendario gregoriano, tutt’oggi in uso, nel quale fu inserita la regola che gli anni centenari fossero bisestili soltanto se il resto della divisione per 400 (e non per 4 come avviene normalmente) fosse stato pari a 0.

Per questo motivo il 1600 è stato un anno bisestile ma non lo sono stati il 1700, il 1800 e il 1900 mentre il 2000 è stato bisestile. Il prossimo anno centenario bisestile sarà quindi il 2400.  

Ti potrebbe anche interessare:

Calendario Alba e Tramonto in Italia: un calendario suddiviso nei dodici mesi dell'anno, semplice da consultare, con l'orario in cui sorge e tramonta il sole in tutte le città d'italia.

Qual è il giorno più lungo dell'anno? Scopri qual è il giorno più lungo dell'anno e perchè non cade sempre nella stessa data.

Quante ore di luce ci sono mese per mese? Il numero di ore di luce di ciascun mese dell'anno.

L'Ora Legale in Italia: ccopri quando inizia e quando termina l'Ora Legale in Italia.